Pubblicità/Advertising

Va in scena “Patrizzia, la vera storia di una sensation seeker”
13 Maggio 2015 | Alessia Amenta | Condividi:

City Lights intervista Savì Manna, che ha scritto, diretto e interpretato “Patrizzia, la vera storia di una sensation seeker”. Lo spettacolo va in scena da Zo dal 29 al 31 maggio e narra di una pescivendola catanese “cercatrice di emozioni”.

City Lights intervista Savì Manna, autore, regista e  attore protagonista dello spettacolo teatrale Patrizzia, la vera storia di una sensation seeker, che andrà in scena da Zo Centro Culture Contemporanee dal 29 al 31 maggio.
Riascolta:

Patrizzia ha 50 anni e lavora in pescheria. Per campare vende il pesce, ma non ha fatto sempre questo nella vita. Alle prime luci dell’alba, seduta su una poltrona nera nell’intimità della sua casa, prende vita il racconto della sua storia eccezionale.
Li chiamano sensation seeker, cercatori di sensazioni, uomini e donne dipendenti da stimoli intensi ed esperienze estreme che possano assicurargli adrenalina pura. Patrizzia, moderna sirena, ammalia chi la ascolta cantando le vicende della sua vita avventurosa nell’unica lingua da lei conosciuta, il dialetto catanese.


>> L’EVENTO <<

Commenta

Pubblicità/Advertising