Pubblicità/Advertising

Oxymoron, la presenza dell’assenza
28 Novembre 2016 | Alberto Conti | Condividi:

Dal 29 novembre al 4 dicembre la mostra OXYMORON sarà visitabile negli spazi della Fondazione Brodbeck. Ne abbiamo parlato a City Lights con Alessandra Tomasello, una della curatrici.

Oxymoron è il titolo della mostra che dal 29 novembre al 4 dicembre sarà visitabile negli spazi della Fondazione Brodbeck. 4 collezioni (Brodbeck, Mazza, Mignosa e Pappalardo), 8 artisti (Abbate, Longo, Isgrò, Ingrassia, Gambadoro, Bardi, Rapicavoli), 14 curatrici (Bonomo, Conti, Di Mauro, Franzò, La Russa, Majorana, Pennisi, Puglisi, Rinaldi, Scamporrino, Sortino, Tomasello, Toscano, Triscari): questi i numeri della mostra.

A City Lights è intervenuta Alessandra Tomasello, una delle studentesse che ha curato la mostra all’interno del “Laboratorio in progettazione curatoriale: storia e pratica della curatela d’arte contemporanea”, tenuto dalla dott.ssa Valentina Lucia Barbagallo, un percorso formativo nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Catania e la Fondazione Brodbeck.

RIASCOLTA L’INTERVISTA:

oxymoron

Commenta

Pubblicità/Advertising