Pubblicità/Advertising

Il Collettivo Adelph occupa l’Ex Collegio dei Gesuiti a Catania
25 Novembre 2013 | Anita Gensabella | Condividi:

Sede dell’Istituto Statale d’Arte di Catania fino al 2009, dopo lo sfratto, l’edificio settecentesco monumentale è stato lasciato al degrado e in stato d’abbandono. E’ per questo che il Collettivo Adelph, formato da studenti universitari, ha deciso di occuparlo per renderlo nuovamente fruibile alla cittadinanza.
Federica, membro attivo del Collettivo, è intervenuta ai microfoni di Radio Lab per raccontarci com’è andata e lanciare il suo appello.

ascolta l'intervista:

Sede dell’Istituto Statale d’Arte di Catania fino al 2009, dopo lo sfratto, l’edificio settecentesco monumentale è stato lasciato al degrado e in stato d’abbandono. È per questo che il Collettivo Adelph, formato da studenti universitari, ha deciso di occuparlo per renderlo nuovamente fruibile alla cittadinanza.
Federica, membro attivo del Collettivo, è intervenuta ai microfoni di Radio Lab per raccontarci com’è andata e lanciare il suo appello.

Commenta

Pubblicità/Advertising