Pubblicità/Advertising

C+C=Maxigross: Nuova Speranza, il primo ep in italiano
11 Febbraio 2018 | Alberto Conti | Condividi:

Ospiti di City Lights in occasione del concerto per la rassegna Margini del Teatro Coppola, i C+C=Maxigross presentano il loro primo ep in italiano: Nuova Speranza

In occasione della rassegna Margini del Teatro Coppola, che vedrà esibirsi i C+C=Maxigross, City Lights ospita il collettivo multiforme attivo dal 2011 a Verona, di formazione cangiante in base al tour e al progetto che coinvolge artisti provenienti da tutto il mondo. Il 9 febbraio a Catania, presenteranno il loro primo Ep in lingua italiana: Nuova Speranza.

Ispirati dal progetto Stregoni con cui i C+C collaborano tuttora, il concerto sarà aperto da un’esibizione estemporanea di musicisti di varia nazionalità, provenienti dalla comunità locale di migranti: Oumy Mbaye e Mor Mbaye dei Domi Africa Percu e Piergiorgio Pappalardo in arte Dugukolò. Infatti, sullo sfondo dei tre episodi che compongono il disco c’è l’Africa, terra cantata nella lingua madre degli autori nostrani: Tobia Poltronieri, Filippo Brugnoli, Niccolò Cruciani e Giulio Deboni. Un’Africa da dove si fugge, ma dove, aldilà di ogni retorica, i C+C=Maxigross sognano di tornare nelle tracce di questo loro nuovo progetto musicale basato sul ritmo e sulle tecniche di registrazione proprie dei vecchi studi, lì dov’è nato l’Afrobeat.

Nuova Speranza è uscito l’1 dicembre scorso in digitale e cassetta.

Commenta

Pubblicità/Advertising