Pubblicità/Advertising

Like me, like a Joker: Catania è Gotham City
28 Marzo 2016 | Alessia Amenta | Condividi:

Like me, like a Joker è la web series di Bruno Mirabella, che nel corso di Velluto Blu ha raccontato com’è nata e si è sviluppata questa idea

Like me, like a Joker è web series nata da un’idea di Bruno Mirabella. Il regista catanese ha girato proprio nella sua città e nelle zone limitrofe, una serie di episodi con protagonista il celebre villain dell’universo DC, uno dei più acerrimi nemici di Batman. Il Joker è qui un uomo ormai anziano e morente, che si lancia in una serie di riflessioni sulla follia e sulla società, provando a ridefinire i confini tra bene e male. L’idea iniziale era quella di un monologo teatrale, poi evolutosi con l’aggiunta di personaggi, luoghi e altre storie. La serie è stata realizzata dall’Associazione Culturale “Burattini senza fili“.

Nel corso di Velluto Blu Bruno Mirabella ci ha raccontato delle fasi che hanno portato alla nascita della web serie, ci ha regalato qualche anticipazione sulle prossime puntate e ci ha parlato di un episodio speciale.

Like me, like a Joker ha vinto due premi al Miami Web Fest per gli effetti visivi e per il montaggio, e ha ricevuto 16 nominatin (più altre 3 nomination speciali) per i Roma Web Awards, aggiudicandosi 4 premi. La prima stagione è composta da sette episodi più uno speciale.

IL PRIMO EPISODIO

Like me like a Joker su Facebook

Commenta

Pubblicità/Advertising