Pubblicità/Advertising

Il Cinema Ritrovato: Bill Morrison racconta Dawson City – Il Tempo tra i Ghiacci
21 Marzo 2017 | Alessia Amenta | Condividi:

I ghiacci della penisola dello Yukon hanno celato per decenni testimonianze inestimabili della storia e del cinema del secolo scorso: a pochi giorni dall’arrivo nelle sale italiane del documentario “Dawson City – Il Tempo tra i Ghiacci”, il regista Bill Morrison racconta a Velluto Blu la genesi del progetto, che vanta la colonna sonora di Alex Somers.

Alla fine degli anni Settanta a Dawson City – cittadina canadese sul fiume Klondike, al confine con l’Alaska – furono rivenute centinaia di bobine cinematografiche che erano rimaste per decenni custodite tra i ghiacci: metri e metri di pellicola che raccontano quasi cinquant’anni di storia, dalla corsa all’oro alla Grande Depressione.

Il regista statiunitense Bill Morrison li ha raccolti nel documentario Dawson City – Il Tempo tra i Ghiacci, che – dopo esser stato presentato al Festival di Venezia nella sezione Orizzonti – arriva nelle sale italiane grazie alla Cineteca di Bologna, nell’ambito del progetto Il Cinema Ritrovato al Cinema.

Velluto Blu lo ha intervistato. Riascolta:

Dawson City – Il Tempo tra i Ghiacci sarà proiettato al Cinema King di Catania giovedì 23 marzo alle 18:00 e alle 20:20

Bill Morrison a #Venezia73

Commenta

Pubblicità/Advertising