Pubblicità/Advertising

Estetica Seventies e sound disco-punk: intervista agli A morte l’Amore
5 Luglio 2016 | Alessia Amenta | Condividi:

Il batterista Simone Prudenzano presenta a #NEWSIC l’album d’esordio degli A Morte l’Amore. La band farà tappa a Milo il 22 luglio per SISMA festival.

Sono cupe e a tratti tarantiniane – sia nel sound che nell’estetica – le atmosfere evocate dagli A Morte l’Amore, band pugliese di stanza a Roma con all’attivo un disco omonimo uscito a marzo per Goodfellas.

Simone Prudenzano – batterista e produttore artistico dell’album – è stato ospite di NEWSIC for the masses. Riascolta l’intervista:

Gli A morte l’amore sono Giuseppe Damicis (chitarra/voce), Simone Prudenzano (batteria) e Mauro Capogrosso (basso). Suoneranno il 22 luglio a SISMA – Il festival della musica che spacca.

SISMA, IL FESTIVAL DELLA MUSICA CHE SPACCA

Commenta

Pubblicità/Advertising