Pubblicità/Advertising

Ultimo civic training di Catania Source. Scoprite di più!
7 Dicembre 2013 | Anita Gensabella | Condividi:

Ultimo Civic Training per Catania Source, almeno del 2013.
In collegamento Mirko Viola, tra gli organizzatori, per raccontarci cosa si è fatto fino ad oggi e anticiparci cosa accadrà nel prossimo incontro di lunedì 9 dicembre, alle 18, presso i locali del Centro ZO a Catania. Ospite dell’ultimo incontro, Carlo Brunelleschi di decorourbano.org

ascolta l'intervista:

Quante possibilità offre la Rete per migliorare la vita dei cittadini e per rendere più trasparente l’azione amministrativa? Questa la domanda alla quale cercheremo di rispondere nel quinto e ultimo CIVIC TRAINING/laboratorio di cittadinanza attiva di Catania Source, che si terrà lunedì 9 dicembre al Centro ZO di Piazzale Asia. L’appuntamento, come sempre, è per le ore 18 (in punto). Nel corso del workshop a illustrare ai cittadini le possibilità date dagli Open Data per portare avanti la buona amministrazione cittadina ci sarà un ospite d’eccezione: Carlo Brunelleschi, tra i creatori nel 2010 di Decorourbano.org, una delle principali piattaforme di open government in Italia, già utilizzata in 114 comuni italiani, e da oltre 20 mila cittadini. «Diamo la possibilità di segnalare il degrado – spiega Brunelleschi – tramite un’app per smartphone iOS e Android, o semplicemente tramite web» La segnalazione viene inviata subito alla pubblica amministrazione, «che in media risolve il problema in pochi giorni». Saltando attese telefoniche, appuntamenti negli uffici e semplificando le procedure burocratiche per i cittadini e per gli stessi funzionari pubblici.

 

Dopo la conclusione dei CIVIC TRAINING/laboratori di cittadinanza attiva, il team di Catania Source – il progetto del programma comunitario Youth in Action che si propone di aumentare la partecipazione alla vita pubblica dei giovani catanesi – , approfitterà della pausa natalizia per incubare i primi gruppi di lavoro che sono in via di formazione per sviluppare e trasformare in azioni popolari le tantissime idee e proposte emerse nel corso dei workshop. E già nel mese di gennaio Catania Source tornerà con nuove iniziative, supportate dai partner Impact Hub – StartupCT – Radio Lab – Youthub Catania – Res Publica 2.0 – Leo Club Catania Gioeni – Leo Club Catania Est – Scout Agesci Zona Etnea Liotru.

 

Le iscrizioni per il 9 dicembre sono ancora effettuabili gratuitamente all’indirizzo www.cataniasource.it. Sullo stesso sito sono consultabili i risultati prodotti dai partecipanti ai workshop.

Commenta

Pubblicità/Advertising