Pubblicità/Advertising

Opera commons: intervista a MontDoom e Seminal Pastures
11 giugno 2018 | Alberto Conti | Condividi:

In questa puntata di City Lights ascoltiamo gli ospiti del quinto appuntamento di Opera Commons: Enrico Zappalà, in arte MontDoom e l’ironico no-sense della Seminal Pastures.

Prosegue la rassegna primaverile 2018 di Opera Commons, il progetto dell’Associazione Uber che prevede il recupero e il riuso per fini socio-culturali di un immobile settecentesco e del giardino-frutteto. Da un’idea di Tiziana Nicolosi, la rassegna coniuga musica dal vivo, arte, letteratura e buon cibo.

In questo appuntamento i protagonisti dell’area visual sono l’illustratore Enrico Zappalà, in arte MontDoom, che esporrà alcune delle sue bellissime grafiche ispirate all’universo musicale Doom e le provocatorie opere della Seminal Pastures, un collettivo di giovani ragazzi che hanno portato sul palco eclettiche sperimentazioni sonore. Ne abbiamo parlato con gli artisti a City Lights:

Commenta

Pubblicità/Advertising