Pubblicità/Advertising

Opera Commons: dal 7 aprile la nuova rassegna
1 aprile 2018 | Alberto Conti | Condividi:

Torna la rassegna che coniuga musica, arte, letteratura e buon cibo. Ne abbiamo parlato con alcuni dei protagonisti del primo appuntamento: Lumi (live), Daniele Vita e Raffaele Auteri (area visual)

Torna Opera Commons, il progetto sviluppato dall’associazione Uber che prevede il recupero e il riuso per fini socio-culturali di un immobile settecentesco e del giardino-frutteto. Da un’idea di Tiziana Nicolosi, la rassegna coniuga musica dal vivo, arte, letteratura e buon cibo.

In questo primo appuntamento, l’area visual sarà dedicata alla fotografia con gli scatti di Daniele Vita e Raffaele Auteri:

Sul palco, invece, il gradito ritorno di Lumi, nato come progetto solista di Vittorio Auteri e diventato presto un trio con l’aggiunta diGiorgia Reitano e Giulia Russo. Oltre ai brani di The day I surrender sarà possibile ascoltare alcuni brani inediti e assistere a qualche sorpresa, come ci hanno anticipato Vittorio, Giorgia e Giulia nel corso dell’intervista a City Lights:

 

Ad arricchire l’offerta della serata anche la presentazione deLe sopravvisute ai nostri occhi (Scatole Parlanti) secondo romanzo di Antonio Aiello.  Avevamo intervistato lo scrittore proprio qualche settimana fa. ASCOLTA L’INTERVISTA.
Presto sarà inoltre possibile trovare il nuovo numero di OC PRESS, incentrato sul tema della magia.

Opera Commons si trova ad Aci Bonaccorsi in via Pauloti, 62.

 

 

Commenta

Pubblicità/Advertising