Pubblicità/Advertising

Diego Lazzarin e i suoi mostri per Opera Commons
5 maggio 2018 | Alberto Conti | Condividi:

Continua la rassegna che coniuga musica, arte, letteratura e buon cibo. Ne abbiamo parlato con l’illustratore Diego Lazzarin che sarà protagonista della serata insieme ai Thomas Doc e a Canecapovolto+Frametek

Terzo appuntamento con la rassegna primaverile 2018 di Opera Commons, il progetto sviluppato dall’associazione Uber che prevede il recupero e il riuso per fini socio-culturali di un immobile settecentesco e del giardino-frutteto. Da un’idea di Tiziana Nicolosi, la rassegna coniuga musica dal vivo, arte, letteratura e buon cibo.

In questo appuntamento cambia il protagonista dell’area visual: l’illustratore Diego Lazzarin esporrà alcune delle sue coloratissime opere che raffigurano creature mostruose che ci riportano alle innocenti paure della nostra infanzia. Ne abbiamo parlato proprio con l’artista a City Lights :

Sul palco, invece, si esibiranno i Thomas Doc. Ad anticipare il live della band catanese ci sarà Nagnagnag, il progetto di ricerca visiva/sonora di Frametek e Canecapovolto.

Nel corso della serata sarà inoltre possibile trovare il nuovo numero di OC PRESS, incentrato sul tema della magia.

Opera Commons si trova ad Aci Bonaccorsi in via Pauloti, 62.

 

 

Commenta

Pubblicità/Advertising